Roba da maschi

Roma Parioli anno 2021, scuola elementare. Sarà la decima volta che riceviamo un invito a una festa per soli maschi. Nel senso che sono stati invitati solo i maschi della classe, a prescindere dal fatto che siano amici o meno del festeggiato. Il tema della festa? Partita di calcio con i papà mentre le “mamme”Continua a leggere “Roba da maschi”

Cartoni animati anni ’80, scabrosi e immorali, contro cartoni di oggi, popolati di animaletti perfetti: chi ha ragione?

Ho da poco finito di ascoltare Invidia, fantastico podcast di Teresa Ciabatti (che adoro) disponibile su Audible. Invidia racconta in sei puntate piene di sarcasmo e lungimiranza i riferimenti culturali della mia generazione. Perciò i quarantenni e i cinquantenni italiani non posso assolutamente perderselo. L’ultima puntata, dedicata a Cristina D’Avena, è quella che mi haContinua a leggere “Cartoni animati anni ’80, scabrosi e immorali, contro cartoni di oggi, popolati di animaletti perfetti: chi ha ragione?”

D.A.D.: come stiamo vivendo questa seconda volta?

Ma perché si chiama DAD se poi deve occuparsene MUM? Questa la considerazione ironica con cui molte mamme cercano di smorzare l’ansia di questo secondo lockdown, arrivato a un anno esatto dal primo. È vero, ci sono anche i papà che aiutano a stabilire i collegamenti, a scoprire che le credenziali sul registro elettronico sonoContinua a leggere “D.A.D.: come stiamo vivendo questa seconda volta?”

Non sono tua madre!

In Italia, quando diventi madre, tutta una serie di illustri sconosciuti inizia a chiamarti “Mamma”. Tutto inizia con le ostetriche o le infermiere pediatriche del reparto maternità, subito dopo il parto. “Mamma ha urinato?” “Mamma le faccio vedere come si attacca il bambino al seno?” “Mamma prendiamo un attimo il bimbo e lo portiamo dalContinua a leggere “Non sono tua madre!”